DIRITTO DEL LAVORO INFORMATICO

lavoro_informatico.jpg

Lo svolgimento di gran parte delle mansioni lavorative avviene, oggi, attraverso l’utilizzo di uno strumento tecnologico aziendale anche grazie allo smart working (lavoro agile).


Le questioni di diritto del lavoro e di diritto delle nuove tecnologie esigono una trattazione congiunta, non solo affinché il patrimonio aziendale sia effettivamente tutelato, bensì anche al fine, da un lato, di sanzionare validamente il lavoratore per illeciti utilizzi degli strumenti aziendali (furto di dati, visite di siti vietati, estrazione di database di clienti, ecc.) e, dall’altro, di garantire al medesimo di poter eseguire efficientemente la prestazione che gli è stata assegnata.

 

I nostri professionisti sono in grado di:

  • verificare la compliance degli strumenti informatici aziendali con l’art. 4 della L. 300/1970;

  • predisporre e revisionare le policy per l’utilizzo di strumenti informatici aziendali;

  • predisporre e revisionare le autorizzazioni sulla videosorveglianza e sui sistemi di controllo a distanza;

  • contestare in modo specifico (ovvero tecnico-giuridico) le violazioni contrattuali per illecito utilizzo di strumenti informatici aziendali;

  • prestare assistenza nella procedura di licenziamento;

  • tenere corsi di formazione sul corretto utilizzo degli strumenti informatici aziendali.